Scegliere un fucile subacqueo

I 5 migliori arpioni per la caccia subacquea

Comunque lo si chiami, fiocina, fucile subacqueo, fiocina, balestra, è lo strumento essenziale per la pesca subacquea. La fiocina subacquea è disponibile in una varietà di modelli che possono essere adattati alle vostre esigenze e al tipo di caccia subacquea. Poiché la pesca subacquea si pratica solo con lo snorkeling, è necessario avere l’attrezzatura giusta. Inoltre, dovete prestare molta attenzione alla vostra sicurezza e a quella dei subacquei che vi accompagnano. Questo accessorio è di grande importanza per qualsiasi sottomarino. Volete saperne di più sull’arpione per le immersioni subacquee? In questo articolo troverete tutte le informazioni necessarie su questo temibile accessorio per la pesca subacquea.

Che cos’è una fiocina per la pesca subacquea?

Lalancia da pesca subacquea è un’arma da caccia acquatica. È noto anche come arpione o balestra subacquea. Lo scopo di questo strumento di caccia acquatico è quello di spingere una freccia che permette di catturare pesci e altri cefalopodi. È lo strumento definitivo per un pescatore d’altura. È l’arma adatta al pescatore subacqueo per catturare con successo pesci di qualsiasi dimensione. La punta di quest’arma è solitamente dotata di uncini il cui ruolo è quello di impedire alla preda di fuggire una volta catturata. L ‘arma è composta da due parti: una parte fissa che funge da elica e una parte mobile (freccia) che funge da arpione. L’obiettivo è impedire alla preda di fuggire piuttosto che ucciderla o farle del male. A tal fine, la freccia è sempre collegata al corpo dell’arma con una cima a mano e talvolta è attaccata a una boa o a un collo. Tecnicamente, l’arpionamento viene effettuato da un sistema di barbigli fissi o mobili all’estremità della freccia. La miccia viene così riarmata con la stessa freccia, che non deve essere persa. In effetti, un fucile ad arpioni e una balestra da caccia subacquea sono la stessa cosa?

C’è differenza tra un fucile ad arpioni e una balestra da caccia subacquea?

Molte persone si confondono quando si chiedono quale sia la differenza tra un fucile ad arpioni e una balestra da caccia subacquea. La realtà è ben diversa. Entrambe le denominazioni si riferiscono alla stessa cosa. Un fucile ad arpioni è altrimenti noto come balestra da caccia subacquea. Quindi, no, non c’è alcuna differenza di criteri, caratteristiche o funzioni tra un fucile subacqueo e una balestra. Entrambi significano la stessa cosa. Questo strumento viene utilizzato per una caccia subacquea efficiente e moderna. Ma in realtà, quali sono gli elementi da tenere in considerazione quando si sceglie il fucile subacqueo per la caccia subacquea?

Leggi anche :   I 5 migliori coltelli da sub dell'anno

Come si sceglie il fucile subacqueo per la caccia subacquea?

Al giorno d’oggi, la varietà di modelli di balestre da caccia subacquea e di pistole pneumatiche esistenti provoca il mal di testa nella scelta. Non si sa proprio cosa scegliere per paura di fare la scelta sbagliata e di prendere la qualità sbagliata o non adatta alle proprie esigenze. Qui vi offriamo metodi concreti che possono aiutarvi a fare scelte sagge senza il rischio di pentirvi in seguito. In realtà, sono quattro i criteri da tenere in considerazione quando si sceglie un fucile subacqueo per la caccia subacquea. Tra gli altri criteri, abbiamo :

  • il tipo di caccia che si desidera praticare (la lunghezza della canna varia)

Per la caccia con le frecce, si preferisce un fucile da caccia subacqueo piccolo e maneggevole. Per evitare di impigliarsi, per la pesca subacquea si deve usare un fucile subacqueo di dimensioni classiche, tra i 75 e i 90 centimetri. Allo stesso modo, per la caccia all’agone, scegliete una lancia grande di almeno 110 cm di lunghezza. Per l’affondamento, l’ideale è un pratico fucile subacqueo di 90-110 cm. Si tratta di lance di seppia o di lance aperte. Considerate anche :

  • il bilancio.
  • il contenuto dell’attrezzatura da caccia subacquea (alluminio, carbonio, legno)
  • La tecnologia di propulsione del flinch: balestra a sabbia o elica pneumatica?

Questi sono tutti criteri da tenere in considerazione nella scelta del fucile subacqueo per la caccia subacquea. Inoltre, ci sono diversi altri elementi da considerare, tra cui il tipo di balestra, la canna, il calcio, la testa e gli accessori. Tenete anche presente che esistono diversi tipi di fucili subacquei.

Quali sono i diversi tipi di fucili subacquei?

Esistono diverse varietà di fucili subacquei. Tra i diversi tipi di fucili subacquei disponibili, ne selezioniamo alcuni. Ci sono :

  • Challenger Pro: diImersion, ha un tubo in alluminio di 28 mm di diametro, che garantisce una rigidità perfetta. Il fucile sommergibile Challenger Pro viene fornito con un set di cartucce articolate. Inoltre, è dotato di cordoncini in lattice da 16 mm e di un pennino in acciaio inossidabile da 6,5 mm con garanzia di impermeabilità. Questo tipo di fucile è ideale per i principianti della caccia subacquea.
Leggi anche :   I 5 migliori computer subacquei del momento

Inoltre, c’è l’Eroe. In effetti, l’arpione Hero di Beuchat è stato progettato per l’addestramento di routine alla caccia subacquea. È facile da usare e ha molte qualità. Tra queste caratteristiche, c’è una guida incorporata, un meccanismo che è stato riprogettato per aumentare la potenza di caricamento. Dispone inoltre di una comoda impugnatura in elastomero per una lisciatura ottimale con o senza guanti e di un’angolazione ottimale per un allineamento naturale della pistola al braccio. Scoprite anche il Cherokee Fast di Cressi. Perfetto per i cacciatori subacquei esperti o abituali, questo arpione ha un’ impugnatura in tecnopolimero rinforzato con fibra di vetro. È inoltre dotato di un meccanismo di sgancio composito con controllo della tensione e di un pulsante di sicurezza per l’inclinazione laterale. È inoltre disponibile un sistema di archiviazione laterale con ritorno automatico e chiusura integrata. Dispone inoltre di un supporto per mulinello rinforzato con girella in alluminio e di molti altri vantaggi. Non dimentichiamo il Pathos Sniper, un altro tipo di fucile subacqueo per la caccia subacquea. È generalmente destinato a sottomarini esperti. Contiene una balestra di Angelo 2 con un meccanismo in acciaio inox rovesciato. Questa pistola arpione è dotata anche di un pulsante di caricamento, di una freccia ergot da 6,75 mm, di una corda in dyneema e di due corde elastiche in TNT. Questa balestra è la scelta migliore se si desidera potenza e precisione nei tiri. Oltre a questi tipi di fucili subacquei, ne esistono molti altri, come il Pathos Laser Carbon Roller, il C4 Carbon Gladius e molti altri. Una volta conosciuti i diversi tipi di questo accessorio, parliamo di come utilizzarlo.

Come pescare con un arpione o una balestra da caccia?

Per praticare la pesca subacquea, occorre seguire una procedura semplice ma efficace. Infatti, si consiglia di utilizzare un arpione la cui lunghezza della freccia corrisponda a quella della balestra. Inoltre, il diametro della freccia deve corrispondere alla potenza della corda elastica. Soprattutto, ricordate che la freccia deve essere posizionata correttamente e l’ardiglione (la punta della freccia) deve essere girato solo leggermente in modo che si sollevi dopo che il pesce è stato disperso. Ad esempio, se si sta praticando lacaccia subacquea con una buca, è consigliabile preparare l’arpione, metterlo in posizione di tiro e posizionarsi vicino alla buca. Tenete presente, tuttavia, che la caccia subacquea è regolamentata in alcuni Paesi.

Leggi anche :   I 5 migliori scooter subacquei dell'anno

Ho bisogno di una licenza per la pesca subacquea?

La pesca subacquea è regolamentata in diversi Paesi, tra cui Francia, Quebec, ecc. Anche se non è richiesta una licenza o un permesso, è possibile pescare con la fiocina. Anche se la sua pratica non richiede un documento sotto forma di permesso o licenza, è necessario il rispetto di una certa condizione. Tra le altre condizioni, si ha :

  • di aver stipulato una polizza assicurativa di responsabilità civile che copre la pesca sportiva d’altura.
  • solo i maggiori di 16 anni possono praticare la pesca d’altura con la balestra;
  • I più giovani possono praticare la pesca d’altura con la fiocina o la vite a mano, nonché l’uso della fiocina a mano.

Oltre a queste condizioni generali, il rispetto di alcune leggi statali è un requisito essenziale per poter praticare la pesca subacquea. Tenete presente che la pesca subacquea richiede l’uso di diversi altri accessori.

Quali sono i migliori accessori da aggiungere a un pescatore subacqueo?

Ci sono diversi altri accessori che devono essere aggiunti alla lancia per la pesca subacquea per rendere la caccia più efficace. Per quanto riguarda gli accessori da aggiungere alla lancia, c’è il mulinello . Questo strumento è soprattutto un dispositivo di sicurezza per il pescatore subacqueo. In genere, il pescatore spara sempre quando sta per lasciare l’acqua. A questo punto il mulinello si apre, consentendo al pescatore di risalire in superficie, attaccare la balestra alla boa e riprendere fiato. In questo modo si evita che si verifichino incidenti, poiché la preda, una volta raggiunta, può apparire molto più combattiva e aggressiva del previsto. C’è anche l ‘assorbitore di calcio che è un accessorio essenziale nella caccia subacquea. In effetti, questo piccolo elastico viene attaccato all’estremità del filo quando si usa la balestra. Permette di assorbire l’urto che la freccia provocherà a livello dell’incrocio quando arriverà alla fine del suo percorso. Di conseguenza, la serranda verrà rimossa e allungata fino alla sua lunghezza originale. È l’ideale per prolungare la durata del cavo. È utile anche tra le linee di collegamento del mulinello e della barra. Infine, lo stock assorbito impedisce ai pesci agitati di ottenere un sostegno. Tutte le informazioni contenute in questo articolo vi permetteranno di non essere più dei principianti quando si tratta di pesca subacquea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *